Il sito web del DTI

Per commenti, informazioni e segnalazioni di problemi potete scrivere a webmaster.crema@unimi.it.

I dati relativi ai corsi di studio e alla didattica vengono inseriti e aggiornati dalla Segreteria didattica. Ad essa vanno indirizzate richieste e domande riguardanti la didattica.

Descrizione del sito

Il sito è stato sviluppato sulla base del sito del Dipartimento di Scienze dell'Informazione dell'Università degli Studi di Milano.

Le informazioni contenute nel sito web del DTI sono estratte da una base di dati relazionale. L'organizzazione relazionale implementa un modello concettuale del dominio che, in questo caso, è rappresentato dal personale e dalle attività scientifiche e didattiche del Dipartimento di Tecnologie dell'Informazione. La navigazione del sito prevede attualmente l'accesso alle informazioni nella base di dati in lingua italiana e in lingua inglese e secondo due livelli di utenza:

  • Pubblico indistinto. Questo livello prevede la distribuzione di informazioni utili a ricercatori interessati all'attività scientifica del DTI e a studenti o potenziali studenti interessati all'attività didattica gestita dal DTI, oltre ad alcune informazioni di carattere generale.
  • Personale del DTI (intranet). Questo livello è riservato al personale del DTI: permette la visione di un sovrainsieme delle informazioni disponibili al pubblico e l'accesso ad alcuni servizi interni. In particolare sono visibili maggiori informazioni sul personale, la struttura degli organi decisionali del DTI e i relativi verbali, avvisi interni, documenti di varia natura ed applicativi atti a semplificare le procedure interne.

Vi è anche un terzo livello di utenza (l'amministrazione del sistema) che ha accesso a tutte le informazioni nella base dati, incluse alcune che non sono visibili nemmeno al secondo livello, e che viene gestito tramite un content management system generato automaticamente da ERW a partire da uno diagramma entità-relazioni specificato da un file ERL.

Mappa del sito

     Dipartimento        Ricerca        Didattica        Intranet        Link esterni  

FAQ (Frequently Asked Questions)

A chi bisogna rivolgersi per avere informazioni relative ai corsi di studio?

Alla segreteria didattica.

Dove sono le aule degli appelli e gli orari d'esame?

L'ora e l'aula degli esami vengono comunicate tramite la pagina degli avvisi per gli studenti. L'avviso compare anche nella pagina relativa al corso e raggiungibile nella parte del sito riservata ai corsi di studio.

Perché avete scelto dei font così grandi/piccoli?

Il corpo dei font usati nel sito non è fisso, ma dipende dalle vostre preferenze (che avete espresso configurando il vostro browser). Agendo sui menù di configurazione ciascun utente può variare a piacere il corpo dei font.

Utilizzo Netscape 4.x, e la grafica del sito è ridottissima. Come mai?

Alcune release di Netscape 4.x non abilitano i fogli di stile a meno che Javascript non sia anch'esso abilitato. Controllate nelle vostre preferenze di avere abilitato sia i fogli di stile, sia Javascript (l'abilitazione di Java non è necessaria).

Attendo diversi secondi per la visualizzazione delle pagine. Come mai?

Il sito è stato realizzato utilizzando tecniche "leggere" che permettono una grande velocità di accesso e trasmissione dei dati. Rallentamenti nella ricezione sono dovuti unicamente a una cattiva configurazione del browser, a una connessione particolarmente lenta o alla presenza di firewall. In particolare, è bene evitare l'uso di proxy di cui non è nota la portata, e, per gli utenti interni, disattivare il proxy all'interno del dominio "dsi.unimi.it" utilizzando le opportune opzioni di configurazione del browser.

Software e tecnologie utilizzate

Il W3C (World Wide Web Consortium) è stato fondato nell'ottobre 1994 per portare il world wide web allo sviluppo del suo potenziale, stabilendo protocolli comuni che ne promuovono l'evoluzione e ne assicurano l'interoperabilità. I servizi forniti dal Consortium comprendono: un deposito di informazioni sul world wide web per gli sviluppatori e per gli utenti; implementazioni di riferimento per concretizzare e promuovere gli standard; varie applicazioni prototipali ed esemplificative che dimostrano l'utilizzo delle nuove tecnologie. Inizialmente il W3C è stato fondato in collaborazione con il CERN, dove il web ha avuto origine, con supporto dal DARPA e dalla Commissione Europea. Il sito web del DTI è stato realizzato in stretta osservanza agli standard proposti dal W3C, e con un ampio uso degli strumenti che esso fornisce; potete, ad esempio, convalidare la sintassi della pagina da cui siete arrivati.

Il sito web del DTI utilizza i Cascading Style Sheets (CSS) per migliorare la presentazione. I CSS sono una proposta del World Wide Web Consortium che dà agli autori e agli utenti un maggiore controllo sull'aspetto e sulla disposizione dei documenti HTML e XML. Utilizzando i CSS, il codice HTML diventa più semplice e maneggevole; l'utilizzo di misurazioni relative permette di creare documenti che vengono presentati correttamente su qualunque schermo e a qualunque risoluzione; si ha un controllo più raffinato e preciso sulla presentazione; è possibile definire l'aspetto di un sito in un singolo file, e modificare l'intero sito modificando tale file; infine, utenti con brower obsoleti possono comunque vedere le pagine.

Linux è un sistema operativo di tipo Unix originariamente creato da Linus Torvalds con l'aiuto di sviluppatori in tutto il mondo. Linux è un'implementazione indipendente di POSIX e offre un vero multitasking, memoria virtuale, librerie condivise, caricamento su richiesta, gestione della memoria, supporto di rete TCP/IP e altre funzionalità classiche dei sistemi di tipo Unix. Sviluppato sotto la GNU General Public Licence, il codice sorgente di Linux è liberamente disponibile a tutti.

Apache è il più diffuso web server presente sul mercato, sia tra i prodotti commerciali che tra quelli a sorgente aperto. Costituisce uno standard di fatto: fornisce un server HTTP/1.1 (RFC2068) potente, flessibile e robusto; è altamente configurabile ed estendibile; fornisce il codice sorgente completo e viene distribuito tramite una licenza poco restrittiva.

PostgreSQL è un object-relational database management system (ORDBMS) basato su POSTGRES, Version 4.2, sviluppato presso la University of California al Berkeley Computer Science Department. Il progetto POSTGRES, guidato dal Professor Michael Stonebraker, è stato sponsorizzato dalla Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA), dall'Army Research Office (ARO), dal National Science Foundation (NSF), e da ESL, Inc. PostgreSQL è un discendente open-source del codice originale di Berkeley. Esso fornisce supporto al linguaggio SQL92/SQL99 ed altre caratteristiche moderne.

PHP genera dinamicamente pagine web, e in particolare fornisce strumenti sofisticati per l'integrazione tra server web e sistemi di gestione delle basi di dati. La sua sintassi prende a prestito dal C, da Java e da Perl, con in più alcune funzionalità uniche orientate alla produzione di codice HTML. È distribuito sotto la GNU General Public License.

ht://Dig è un sistema completo per l'indicizzazione e la ricerca nei siti web di un dominio o di una intranet. ht://Dig non intende rimpiazzare i sistemi che indicizzano l'intera rete come Lycos, Infoseek, Google o AltaVista. Al contrario, è progettato per soddisfare le necessità di una singola ditta, di un'università, o addirittura di una specifica sottosezione di un sito web.

PNG (pronunciato "ping") sta per Portable Network Graphics, un formato per la memorizzazione di immagini. Ufficiosamente il suo acronimo sta per "PNG's Not GIF". PNG è stato progettato per essere il successore del formato GIF, che diventò improvvisamente molto meno popolare di quanto non fosse intorno al Capodanno del 1995, quando Unisys e CompuServe improvvisamente annunciarono che i programmi che utilizzavano immagini GIF avrebbero dovuto pagare delle royalties a causa del brevetto della Unisys sul metodo di compressione LZW utilizzato nelle GIF. Il format PNG è stato sviluppato su Internet come formato alternativo, ed è proposto come formato standard per le immagini bitmap su web dal World Wide Web Consortium. Il sito web del DTI è completamente privo di immagini GIF.